Small fishes in wood bathe, un'allegra compagnia!

Friday, July 31, 2020

Read this post in English

 

L’artista ucraino Svyatoslav Ryabkin ci sorprende con questo coloratissimo olio su tela intitolato Small fishes in wood bathe (70x100 cm, 2006). I protagonisti sono due grossi pesci grigi che si bagnano in una vasca di legno dai colori sgargianti. L'artista ha argomentato la sua opera con queste parole: "È favoloso veder nuotare i pesci in una vasca come questa" e ci fa credere che abbia realmente vissuto questo momento.

 

Il focus è la vivace alternanza dei colori primari e del verde smeraldo al centro della tela che abbelliscono la vasca con delle ripetizioni geometriche. Cari Lettori, gli scacchi dorati, i triangoli rossi e i semicerchi verdi non vi ricordano i principali motivi decorativi dell'arte greca come i classici denti di lupo?

Dietro lo sfondo è giallo con spatolate di colore più intenso in alcuni punti.

 

Alcuni strani elementi riempiono ogni lato della tela. A sinistra c'è un levriero inglese stilizzato e a destra un lungo gambo con foglie il cui bocciolo è un volto umano con gli occhi chiusi. In un gioco di prospettiva il gambo potrebbe non aver alcun fiore e quella testa essere una parte dell'iguana verdognola che è sospesa in alto. L'artista rende negli animali l'espressività umana. Il timido sorriso del pesce che gioca come un bambino in una piscina d'estate, la vecchiaia dell'iguana che ha vissuto le sue sofferenze e lo sguardo spaventato del levriero che mite mira l'osservatore che si sente interrogato sul significato della vita.

 

In alto a destra c'è una piccola ma immancabile riproduzione di una chiesa ortodossa con la tipica cupola dorata. La chiesa e i pesci (simbolo cristiano del bene) celebrano la profonda fede religiosa dell'artista ucraino nato a Zhitomir nel 1965 che crede nella salvezza degli uomini e del trionfo del bene sul male.

 

Nel 2006 l'artista Ryabkin si è sbizzarrito nella realizzazione di una serie di opere d’arte simili tra loro per stile e tecnica. Trasmettono il suo grande senso di appartenenza ad una cultura e ad un popolo forte di cui va fiero. Quindi, oltre a "Small fishes in wood bathe" che ha esposto alla mostra "A casa dell'artista" tenuta a Spinea nel 2019, vi ricordo una coppia di opere ispirate al mondo circense.

 

Il celebre Girls on an elephant dance (90x80 cm), anch'esso con l'immagine di un pesce, e Wondering acrobats (70x100 cm). Entrambi i quadri rappresentano dei soggetti in movimento dove la corolla variopinta sembra una girandola psichedelica che segue il ritmo della musica dello spettacolo!

 

Cari Lettori, notate che la finestra rivolta verso il mare ha un'insolita forma che ricorda uno specchio? Nell'ovale il montante è massiccio, ricorda proprio una croce cristiana e mette in secondo piano la barca a vela, un soggetto tra i più amati dall'artista. Questa volta la vela è rossa ma spesso è bianca ed è simbolo di libertà e avventura!

Come in Without name (70x85 cm) e in Small bottle of absinthe liqueur (75x100 cm) è presente una chiesa ortodossa, ora all'interno ora all'esterno di questo quadro nel quadro. Il motivo geometrico è presente in più punti nella tela e nella decorazione nella testiera del letto diventa più delicato nei toni: l'alternanza del rosa, del verde chiaro e dell'oro è la medesima che nel suggestivo Fleeting to Egypt (75x100 cm) dove la geometria è presente in ogni elemento.

 

Infine, nel bellissimo Kiss (60x85 cm) la greca incornicia la medesima finestra ovale che diventa protagonista come sfondo ad un bacio romantico. Mi ha ricordato il famosissimo olio su tela Il Bacio (1907) del pittore austriaco Klimt. Le due opere hanno in comune le figure della geometria che alludono al sesso maschile e femminile dei due protagonisti: triangoli e i cerchi nell'opera di Ryabkin e i rettangoli verticali e i cerchi concentrici in quella di Klimt. Poi, entrambe le coppie sono all'interno di una forma ovale che è simbolo di fecondità e le tinte piatte di ambedue gli sfondi sono senza profondità.

L'intensità di questo abbraccio sfida le leggi della natura come la forza di gravità!

 

Iscrivetevi alla Newsletter per essere sempre aggiornati!

 

 

 

di Elena Sechet

 

 

 

Please reload

Recent Posts
Please reload

Archive